www.giornalelirpinia.it

    23/07/2024

Il giorno della Dogana, via libera ai lavori di riqualificazione

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Rubriche-LaLettera_dogana.jpgAVELLINO - Parte la riqualificazione dell’antica Dogana. Dopo la consegna del cantiere, lo scorso 30 gennaio, questa mattina, gli operai dell’impresa “Sapit” di Roma hanno delimitato l’area di Piazza Amendola con l’apposita recinzione, avviando materialmente l’intervento di restyling più atteso degli ultimi decenni. Si tratta di una svolta amministrativa vera e propria, dopo 31 anni di degrado.

L’avvio dell’opera nasce sotto i buoni auspici dell’autorizzazione sismica del Genio civile per le lavorazioni strutturali, che consentirà al Comune e all’impresa dell’appalto di eseguire in tempi più rapidi le lavorazioni strutturali sullo storico edificio.

Il cronoprogramma prevede 360 giorni di tempo per completare tutte le lavorazioni e far risorgere dalle proprie ceneri la celebre opera, cara agli avellinesi e celebre anche per la splendida facciata firmata da Cosimo Fanzago. Sarà il vero e definitivo punto di arrivo per la rinascita dell’intero cuore antico della città.

Tra Comune e impresa c’è piena sintonia. Anche rispetto al progetto, redatto dallo studio “Corvino e Multari”. Il restyling, da 2,4 milioni e finanziato con i fondi “Pics”, prevede un restauro filologico della facciata e una serie di importanti innovazioni negli spazi interni. Al piano terra, sorgerà “Il Teatro della Dogana”. Il primo livello sarà dedicato al co-working per imprese e professionisti. Un doppio livello superiore culminerà con la chicca del rooftop calpestabile.

«Sono cominciati i lavori di riqualificazione della Dogana. Ci impegneremo per il rispetto del cronoprogramma, in maniera tale da avere l’opera pronta per la fine dell’anno», afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Antonio Genovese.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com