www.giornalelirpinia.it

    15/07/2024

Pasqua sicura, i controlli decisi dal Comitato di ordine e sicurezza pubblica

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita2_pref_1.jpgAVELLINO – Il prefetto di Avellino, Paola Spena, ha presieduto una riunione del Comitato provinciale di ordine e sicurezza pubblica alla quale sono intervenuti, oltre ai vertici delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e della polizia stradale, anche il sindaco di Avellino ed il delegato provinciale Anci.

Nel corso della riunione sono stati condivisi i servizi di controllo da dispiegare in occasione delle prossime festività pasquali, a tutela dell'ordine e sicurezza pubblica, con un rafforzamento in generale delle misure di prevenzione e contrasto contro ogni forma di illegalità.

Al fine di garantire una Pasqua in sicurezza è stato disposto il potenziamento dei servizi di vigilanza e controllo lungo le principali arterie stradali ed autostradali in vista dell'incremento dei flussi di traffico e di utenti della strada che si spostano verso le località di maggiore richiamo turistico, soprattutto nelle giornate di sabato santo, Pasqua e lunedì, anche al fine di prevenire e contrastare quei comportamenti pericolosi che rappresentano alcune tra le principali cause di incidenti, quali l’alta velocità, l’uso dello smartphone, la guida in stato di alterazione provocata da alcool o droga.

Per favorire la migliore viabilità l’Anas e Autostrade hanno assicurato la rimozione dei cantieri in corso, ad esclusione di quelli permanenti, per i quali hanno comunque garantito, attraverso la reperibilità, anche h24, delle squadre di pronto intervento, il massimo impegno, come nel caso della galleria Monte Pergola, dove è focalizzata anche l’attenzione della polizia di specialità e del corpo del vigili del fuoco.

Sono stati, altresì, predisposti mirati controlli sia degli esercizi pubblici e dei locali di intrattenimento, che nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile e nelle aree di ritrovo maggiormente frequentate in occasione delle festività, per evitare comportamenti che possano preludere alla commissione di reati. Resta ferma, in ogni caso, la cornice di sicurezza in ottica di prevenzione dei reati predatori, in particolare nelle zone più a rischio.

Nell’occasione si è provveduto a sensibilizzare anche le polizie municipali al fine di assicurare un costante supporto alle attività controllo del territorio anche nelle aree maggiormente affollate ed interessate da itinerari turistici, come quelle dei santuari e dei luoghi di culto che, in questi giorni sono meta di numerosi fedeli, oltre a quegli obiettivi ritenuti sensibili.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com