www.giornalelirpinia.it

    15/07/2024

Fondi per i pazienti neoplastici indigenti, al Gesualdo il gran gala della solidarietà

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cultura_teatro_4.jpgAVELLINO – Una raccolta fondi per i pazienti neoplastici indigenti. Torna il Gran galà della solidarietà. Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Avellino, che ha anche messo a disposizione il teatro “Carlo Gesualdo”, l’associazione “Babbaalrum” e la Caritas Diocesana hanno organizzato una nuova edizione dell’ormai noto evento di beneficenza per giovedì, 27 aprile, a partire dalle ore 20:30.

Una bella serata all’insegna della solidarietà in cui, con la presentazione di Enzo Costanza, si alterneranno sul palco del Massimo cittadino Angelo ‘O Capitano (‘o pazzariello), Michele Roscica (uomo orchestra partenopeo), Peppoh, Elisabetta Serio, Letizia Gambi, Giovanna Famulari, Antonio Onorato, il Giardino dei Semplici.

Il ricavato della serata sarà costituito dal libero contributo che sarà possibile devolvere per l’accesso al teatro. Un aiuto concreto per chi, colpito da una malattia neoplastica, vive l’ulteriore disagio di una condizione economica fragile.

Per informazioni più dettagliate basterà collegarsi sul web alle pagine “https://buonacausa.org/cause/gran-gala-della-solidarieta, o ”www.babbaalrum.it”, inviare un messaggio WhatsApp al numero +393289064049, recarsi direttamente al botteghino del Teatro, dalle ore 17 del 27 aprile e alla Caritas Diocesana di Avellino, dalle ore 10 alle 11, da lunedì a venerdì. Infine, si potrà utilizzare anche il codice Qr apposto sui manifesti.

Per l’occasione, sarà anche possibile devolvere il 5 X 1000 all’associazione “Babbaalrum ”, con codice fiscale 92061830649, utilizzando l’Iban IT19O 15100 00000 1269865.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com