www.giornalelirpinia.it

    15/07/2024

Il progetto/È stato Kevin, al via le riprese del cortometraggio all’istituto De Luca

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita13_corto.jpgAVELLINO – Sono iniziate ieri mattina  le riprese del cortometraggio “È stato Kevin” , realizzato nell’ambito del progetto “Visioni Fuori-Luogo” finanziato da Miur e Mibact, prodotto dall’istituto De Luca di Avellino. L’ambizioso progetto promosso dalla responsabile scientifica Assunta Gambale  ha come obiettivo quello di aumentare la consapevolezza dei ragazzi sull’importanza dell’audiovisivo come strumento creativo, formativo e comunicativo.

“È stato Kevin” trasferisce sulla pellicola la complessità delle esistenze umane e una limpida consapevolezza sulla centralità della scuola per una società migliore nel rispetto delle diversità, integrazione e inclusione.

“Il cinema - ha detto la dirigente Siciliano - è uno strumento prezioso per stimolare il pensiero nei giovani e per consentire alla comunità educante di fare scuola anche fuori dalle aule scolastiche, implementando le soft skill per costruire una società felice. Noi formiamo uomini affinché siano educati, sapienti e consapevoli. Siamo impegnati, sul terreno della morale e dell’etica, a generare valori positivi”.

Gli allievi dell’istituito De Luca sono stati protagonisti di un piano di formazione finalizzato a sviluppare competenze linguistiche, artistiche ed espressive. Utilizzare l’espediente di un film per veicolare contenuti stimolanti è un’attività coerente con la funzione stessa della scuola: allargare gli orizzonti, rendere visibile l’oltre, essere una finestra su ciò che accade fuori.

Felici gli studenti: “È stato molto divertente vedere questi lavori “– ha raccontato Federica – “Credo sia stata un’esperienza bellissima e molto formativa, perché non capita spesso di avere l’opportunità di essere su un set e di vivere dall’interno la grande magia del cinema”. Gli studenti si sono molto incuriositi anche rispetto alle fasi di lavorazione di un prodotto audiovisivo: “Non sapevo che ci fossero così tante figure professionali – ha detto Costantino – È stato veramente interessante capire come dallo sviluppo di un’idea possa nascere tutto questo”.

Alle riprese del film prenderanno parte affermati professionisti del cinema che verranno affiancati, sul set, da una selezione di studenti dell’Istituto avellinese e dal professore Galano. Il cineasta salernitano Carlo Fumo, autore di programmi di successo, firma la regia del corto, la sceneggiatura è stata scritta da Pasquale di Maria, la fotografia è stata curata da Alfonso Maria Salsano.

Il cortometraggio sarà presentato in anteprima a giugno per poi prendere parte a festival e rassegne cinematografiche.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com