www.giornalelirpinia.it

    23/07/2024

Disabili gravi, dal tavolo tecnico impulso decisivo alla legge regionale

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita13_disab.jpgNAPOLI - "Il tavolo tecnico sul diritto alla cura dei disabili gravi sarà, su mia proposta, 'stabile e strutturale', al fine di dare un impulso determinante all'iter di approvazione della proposta di legge che punta ad assicurare un'assistenza senza interruzioni ai pazienti che versano in gravi condizioni di salute. La giunta regionale, presente al tavolo con l'assessore al Bilancio, Ettore Cinque, dal canto suo ha espresso la massima condivisione per lo spirito che ha animato i presentatori della Pdl di iniziativa popolare, riconoscendo la necessità di creare un setting assistenziale per quei pazienti che altrimenti rischiano di essere abbandonati a sé stessi. In ragione di questa consapevolezza è in fase di preparazione un'apposita delibera di giunta che potrebbe recepire in anticipo parte dei contenuti della proposta di legge presentata." È quanto rende noto il presidente della Commissione Sanità e sicurezza sociale, Enzo Alaia, consigliere regionale di Italia Viva.

"Ho molto apprezzato la sensibilità dimostrata dall'assessore Cinque e dalla direzione generale per la Tutela della salute sul tema sollevato da migliaia di campani, i quali - aggiunge il consigliere - hanno sottoscritto la proposta di legge finalizzata a porre fine alle continue interruzioni dell'attività di riabilitazione di chi vive in uno stato grave di salute. Una condizione, questa, che porta ad un aggravamento della situazione personale, già di per sé così affliggente, aggravata da un trasferimento nella Rsa, che in molti casi non è attrezzata adeguatamente per assicurare le cure necessarie a questo tipo di pazienti".

"Ecco perché ho accolto con soddisfazione l'indicazione venuta dal direttore generale, l'avv. Postiglione, che ha assicurato che, in attesa di nuove disposizioni o dell'approvazione della nuova legge, i malati che sono in cura non saranno trasferiti nelle residenze, così come si stava profilando in alcuni distretti sanitari".

"È evidente - sottolinea Alaia - che siamo dinanzi ad un significativo passo in avanti, scaturito dalla caparbietà del comitato promotore e dall'impegno profuso da tutta la V Commissione. Insieme abbiamo trovato nel presidente De Luca, nel Consiglio e nella giunta interlocutori attenti, sensibili e pronti a farsi carico delle criticità che sono state messe in evidenza in questi mesi. Sono convinto che già con l'approvazione della delibera in fase di implementazione potremo assicurare un'assistenza adeguata a chi è affetto da disabilità grave, fino a quando - chiude Alaia - non vareremo la nuova legge".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com