www.giornalelirpinia.it

    19/07/2024

Area vasta e sviluppo sostenibile, c’è il bando per gli stakeholder

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica2_citt_di_av.jpgAVELLINO – È  online l’avviso esplorativo per l’individuazione dei partecipanti ai laboratori di progettazione partecipata “Mediaree Lab” – Avellino, promossi dal Comune e dell’Anci nell’ambito del progetto “Mediaree”.

L’ente di Piazza del Popolo è tra i 12 Comuni pilota italiani selezionati per la realizzazione del progetto “Nex generation city”, che mira a valorizzare la dimensione delle Città medie e delle Aree vaste per costruire forme di sviluppo e politiche volte a ridurre le diseguaglianze territoriali, attraverso un migliore utilizzo delle risorse europee.

Il Comune di Avellino, in partenariato con Atripalda, Mercogliano e Monteforte, con il “Programma integrato di valorizzazione Area vasta di Avellino”, è impegnato a costruire una rete tra gli enti che operano sul territorio, aumentare le competenze e le capacità dei dipendenti pubblici dei comuni interessati, creare nuove possibilità di occupazione, valorizzare e riqualificare i beni culturali, paesaggistici e i prodotti tradizionali.

In questa direzione, è stato attivato un percorso di compartecipazione con i 45 Comuni dell’Area vasta che ha portato alla redazione delle “Linee di indirizzo per lo sviluppo integrato e sostenibile del territorio”; con 3 aree tematiche: digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo; rivoluzione verde e transizione ecologica, con focus su mobilità sostenibile; coesione e inclusione, con focus su istruzione e ricerca.

La fase conclusiva di questi progetti prevede proprio la realizzazione del “Mediaree” Lab - Avellino” un ciclo di laboratori di progettazione partecipata rivolto a portatori di interesse e partner dell’Area vasta. Il percorso si svolgerà tra settembre-ottobre in modalità online e off line, con la conduzione di esperti di sviluppo territoriale messi a disposizione dall’Anci”.

L’avviso pubblicato dal Comune di Avellino ha come oggetto l’indicazione degli stakeholder territoriali interessati a partecipare al ciclo di laboratorio di progettazione partecipata, per sviluppare i progetti indicati dalle linee di indirizzo.

Ai fini della partecipazione, potranno manifestare la loro disponibilità enti ed istituzioni predisposte alla governance del territorio, enti del terzo settore, associazioni di categoria, pro loco, enti di formazione e ricerca, operatori turistici, enti religiosi e laici, gruppi informali per la valorizzazione del territorio, aziende.

Gli incontri saranno condensati in tre gruppi di lavoro, uno per ogni tematica.

«Si tratta di un avviso pubblico di grande valore, su una misura nazionale che vede il nostro Comune in prima linea. – spiega la vicesindaco Laura Nargi – I laboratori di progettazione partecipata in questione, infatti, ci aiuteranno nell’elaborazione di progetti coerenti con le linee di indirizzo che ci siamo dati, per un modello di sviluppo economico e turistico che sia davvero ecosostenibile».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com