www.giornalelirpinia.it

    23/07/2024

Violenza sulle donne, incontro-dibattito al circolo della stampa

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita13_donne_cds.jpgAVELLINO - Sala gremita del circolo della stampa di Avellino che nella giornata di domenica 19 novembre ha ospitato figure istituzionali, professionisti e rappresentanti del mondo dell’associazionismo e dei servizi sociali che sono intervenuti alla tavola rotonda analizzando l’attuale, ormai quotidiano fenomeno della violenza sulle donne. Le riflessioni durante l’incontro si sono incentrate sui recenti sviluppi dell’omicidio di Giulia Cecchettin e delle misure preventive per arginare il problema.

L’incontro è stato moderato dalle associazioni promotrici dell’iniziativa Louis Stanco, segretario del Maps e da Angelo Di Pietro, presidente del Club Rotaract Sal Hirpinia Goleto.

Marianna Lomazzo, consigliera di Parità della Regione Campania, ha illustrato le principali direttrici su cui bisogna agire “occorre bloccare le disuguaglianze di genere dal punto di vista economico, bisogna favorire l’occupazione femminile, attraverso i fondi del Pnrr sono possibili interventi diretti di sostegno all'occupazione e all'imprenditorialità femminile. Inoltre, occorre cambiare la cultura della società è necessaria una attività di formazione nelle scuole che punta all’educazione di genere in modo da non alimentare il contrasto tra le differenze”.

L’avvocato e già senatore Francesco Urraro, membro del Consiglio di presidenza del Consiglio di Stato ha ribadito “la violenza sulle donne è problema strutturale, per combatterla occorre cambiare paradigmi e abbattere stereotipi e pregiudizi, primo tra tutti quello che vede le donne vittime in qualche modo corresponsabili. Sono necessari conoscenza, educazione, rispetto della diversità di genere e dei diritti delle donne.”

Gaetano Loffredo, componente del Comitato unico garanzia dell’Università Federico II di Napoli, ha portato il punto di vista dal mondo universitario, mentre Angela Pepe, psicologa clinica e psicoterapeuta ha illustrato le dinamiche psicologiche che innescano la violenza. Anna Maria Iodice, presidente del Rotaract Club di Battipaglia ha spiegato il progetto Rotaract ‘‘Medea’’ di sostegno alle “case rifugio” per le donne vittime di violenza domestica e di genere, attraverso in primis un sostegno pratico fornendo loro beni di prima necessità, indumenti, giocattoli e poi sviluppando un percorso di supporto solidale con i gestori delle strutture.

Raffaele Tecce ha chiarito il quadro normativo in materia di contrasto alla violenza sulle donne e gli attuali disegni di legge in approvazione in Parlamento ed ha sottolineato, inoltre, che vi è una mancanza di risorse per effettuare un percorso di recupero del soggetto autore di violenza.

Nel corso dell’incontro è intervenuta Simona Maietta, curatrice della mostra “in rosa” che ha fatto da cornice all’evento.

Angelo Di Pietro, presidente del Rotaract Sal Hirpinia Goleto, “i numeri delle donne vittime di violenza sono drammaticamente impressionati ed in continuo aumento, il supporto alle vittime deve passare attraverso il coinvolgimento di diversi attori in maniera integrata, istituzioni, associazioni, servizi sociali e singoli cittadini insieme possono contribuire al non far spegnere più giovani vite come quella di Giulia.”

Louis Stanco, segretario di Maps, “siamo ancora nel pieno della vicenda del fenomeno della violenza sulle donne e non in una fase conclusiva. Con questa iniziativa abbiamo cercato di favorire un percorso congiunto di sensibilizzazione e dialogo al fine di contrastare e debellare questa piaga sociale”.

More images...Aggiornamento del 16 novembre 2023, ore 9.37 – Domenica 19 novembre, alle ore 17:00, presso il circolo della stampa di Avellino, in Corso Vittorio Emanuele II, il club Rotaract Sant’Angelo dei Lombardi Hirpinia Goleto e l’associazione Maps-Movimento attivo politico e sociale organizzano un momento di confronto sul fenomeno della violenza sulle donne.

All’incontro parteciperanno figure istituzionali e professionisti del mondo dell’associazionismo che illustreranno un’analisi dettagliata del problema e forniranno in base ai propri ruoli gli strumenti e le misure per contrastarlo. La tavola rotonda sarà moderata da Louis Stanco, segretario del Maps e da Angelo Di Pietro, presidente del Club Rotaract S.A.L. Hirpinia Goleto e coordinatore del direttivo del Maps.

All’iniziativa porteranno il loro contributo Marianna Lomazzo, consigliera di Parità della Regione Campania, Rosaria Bruno presidente dell'Osservatorio regionale contro la violenza sulle donne, Gaetano Loffredo, componente comitato unico garanzia università degli Studi di Napoli Federico II, Angela Pepe, psicologa clinica e psicoterapeuta, Anna Maria Iodice, presidente del club Rotaract di Battipaglia e responsabile del progetto Rotaract ‘‘Medea’’ di sostegno alle donne vittime di violenza e Francesco Urraro, membro del Consiglio di presidenza del Consiglio di Stato e già senatore della XVIII Legislatura.

In concomitanza dell’incontro, nella sala del circolo della stampa, durante l’intera giornata di domenica sarà presente la Mostra in “Rosa” allestita da Simona Maietta che affronta un viaggio nella sfera femminile, affrontando tematiche sociali, culturali e soprattutto psicologiche.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com