www.giornalelirpinia.it

    14/07/2024

Teatro San Carlo e Abc insieme per sensibilizzare al consumo responsabile dell’acqua

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita13_abc.jpgNAPOLI – Il Teatro di San Carlo e l’Abc, azienda speciale del Comune di Napoli per il ciclo integrato delle acque, insieme per sensibilizzare il pubblico di tutte le età ad un consumo responsabile delle risorse idriche e per ridurre l’impatto ambientale.

L’occasione sarà il concerto ‘Aria di Natale’, in programma al Teatro di San Carlo domenica 17 dicembre alle ore 12. L’appuntamento in musica, che vuole accompagnare la cittadinanza alle festività natalizie e che vede gli allievi dell’Accademia del Teatro di San Carlo proporre le più celebri arie d’opera e i classici della tradizione natalizia, sarà un connubio tra cultura ed ecologia.

Il Teatro di San Carlo sposa l’impegno di Abc sul fronte della tutela ambientale. L’azienda ha inoltre donato ai dipendenti del Teatro circa 400 borracce Abc Napoli.

In quest’ottica, il Teatro di San Carlo condivide gli obiettivi del progetto ‘Sentieri d’acqua e santi’ che Abc sta mettendo in campo con alcune amministrazioni comunali della zona del Serino e dell’area flegrea. L’obiettivo è la valorizzazione e la promozione turistica del patrimonio ambientale, culturale, religioso, paesaggistico ed enogastronomico di quei territori intesi come un vero e proprio “museo giardino storico del paesaggio” che ha nei siti storici di canalizzazione idraulica delle acque il punto di partenza per l’articolazione di itinerari tematici che possano essere strumento per una riscoperta turistica e culturale dei luoghi.

“Abc e il Teatro San Carlo sono due istituzioni storiche della città di Napoli – sottolinea Alessandra Sardu, presidente Abc – oggi ci uniamo per dare il via a progetti congiunti con l’obiettivo di promuovere il rispetto della risorsa idrica, dell’ambiente e la cultura della sostenibilità. Siamo felici di iniziare questo percorso con tutti i sindaci che hanno ideato e aderito al progetto ‘Le vie dell’acqua e i santi’ per la valorizzazione del patrimonio culturale e storico dell’antico acquedotto augusteo, dal Serino a Bacoli”.

Il progetto vuole dare vita a un vero e proprio ‘museo diffuso’ in cui leggere e apprezzare l'identità e la diversità del paesaggio, della cultura e delle tradizioni locali e attraverso il quale affermare e diffondere il concetto della bellezza dei valori sia spirituali che storico-culturali legati alla più importante fonte di vita: l’acqua. “È una bella iniziativa – ha osservato Ottaviano Vistocco, sindaco di Santa Lucia di Serino – che mette insieme l’acqua, fonte di vita, e l’arte, la musica che sono tra le massime espressioni umane”.

“Il Teatro di San Carlo – conclude il direttore generale Emmanuela Spedaliere – non è solo un luogo di spettacolo ma anche un punto di riferimento per la promozione di valori etici e responsabili. Per questo abbiamo creduto fin da subito a questa partnership con Abc: in un periodo in cui la salvaguardia del nostro pianeta è una priorità imprescindibile, è fondamentale adottare comportamenti consapevoli. Compiere piccole azioni per minimizzare il nostro impatto ambientale e sensibilizzare sul tema del consumo responsabile dell'acqua può fare la differenza. Insieme possiamo trasformare il Teatro San Carlo in un esempio di eccellenza non solo artistica, ma anche in termini di responsabilità sociale e ambientale”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com