www.giornalelirpinia.it

    23/07/2024

Gimbe/Carenza pediatri: l’allarme dei genitori in tutte le regioni

E-mail Stampa PDF

Nino CartebellottaBOLOGNA – Secondo quanto riportato sul sito del ministero della Salute, il pediatra di libera scelta (Pls) – cd. pediatra di famiglia – è il medico preposto alla tutela della salute di bambini e ragazzi tra 0 e 14 anni. Ad ogni bambino, sin dalla nascita, deve essere assegnato un Pls per accedere a servizi e prestazioni inclusi nei livelli essenziali di assistenza garantiti dal Servizio sanitario nazionale (Ssn). «L’allarme sulla carenza di Pls – dichiara Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe – oggi è sollevato da genitori di tutte le regioni, da Nord a Sud. Le loro testimonianze evidenziano problemi burocratici, mancanza di risposte da parte delle Asl, pediatri con un numero eccessivo di assistiti e impossibilità di iscrivere i propri figli al pediatra di famiglia, mettendo potenzialmente a rischio la salute, soprattutto dei più piccoli e dei più vulnerabili».

Per comprendere meglio le cause e le dimensioni del fenomeno, la Fondazione Gimbe ha analizzato dinamiche e criticità che regolano l’inserimento dei Pls nel Ssn e stimato l’entità della carenza di Pls nelle regioni italiane. «Due aspetti fondamentali – spiega Cartabellotta – devono essere precisati: innanzitutto, le stime sulle carenze dei Pls sono state effettuate a livello regionale, perché la loro reale necessità viene definita dalle Aziende sanitarie locali (Asl) in relazione agli ambiti territoriali carenti; in secondo luogo, le stime sul ricambio generazionale sono ostacolate dall’impossibilità di sapere quanti nuovi specialisti in pediatria scelgono la carriera di Pls».

Download comunicato

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com