www.giornalelirpinia.it

    26/05/2024

Maniero, Murano e Micovschi in gol: l’Avellino espugna Potenza

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio9_poten_av.jpg

Marcatori: pt 32' Maniero, 34' Scognamiglio (aut.); st 7' Murano, 39' Micovschi.

POTENZA-AVELLINO 1-3

POTENZA (4-1-4-1): Marcone; Coccia (42’ st Zampano), Matino, Gigli, Dkidak; Cargnelutti (22’ st Bucolo); Burzio, Ricci (28’ st Sueva), Sandri, Guaita (1’ st Costa Ferreira); Romero (28’ st Salvemini). A disposizione: Greco,  Piana, Sueva, Zenuini, Iacovino, Volpe, Zagaria, Sepe. Allenatore: Arleo.

AVELLINO (3-4-1-2): Forte; Silvestri, Dossena, Scognamiglio; Ciancio, Aloi, Matera (33’ st Carriero), Mignanelli (29’ st Tito); Kanoutè (37’ st Mastalli), Maniero (29’ st Micovschi); Murano (29’ st Plescia). A disposizione: Pane, Rizzo, Maestrelli, De Francesco, Pizzella, Bove. Allenatore: Braglia.

Arbitro: Paride Tremolada della sezione di Monza. Assistenti: Mattia Politi della sezione di Lecce e Giuseppe Centrone della sezione di Molfetta.  Quarto uomo: Luca Angelucci della sezione di Foligno

Ammoniti: 37’ pt Braglia, 43’ pt Ricci, 4’ st Cargnelutti, 14’ st Gigli, 28’ st Matera, 39’ st Aloi, 41’ st Plescia, 42’ st Forte

Espulso: 37’ pt Braglia

Recuperi: 2’ pt più 5’ st

Note: angoli, 10-6. Totale biglietti venduti 1523 di cui 1273 locali, 250 ospiti. 798 gli abbonati. Totale generale 2321. Incasso: 11.000 euro. Ricordato prima dell’avvio della gara Franco La Regina, veterano del giornalismo sportivo lucano, scomparso un mese fa.

POTENZA – Questa volta l'Avellino fa centro ed espugna il Viviani di Potenza contro l'ultima in classifica che rimedia la quinta sconfitta consecutiva. La squadra di Braglia si porta ora in seconda posizione in classifica insieme con Monopoli e Turris e si prepara a ricevere in casa, giovedì prossimo, la Juve Stabia per il recupero della seconda giornata di campionato del girone di ritorno.

La cronaca – Potenza subito aggressivo ad inizio di partita con l’Avellino che si attarda nella fase di studio. Scognamiglio, Matera e Mignanelli le novità in campo nello schieramento biancoverde. In panchina Tito, Carriero e Micovschi. Fermo anche Di Gaudio per una botta al ginocchio. Squadre che cincischiano prevalentemente nella zona centrale del campo, bloccate come sono da un eccessivo tatticismo. Fuori, al 16’ pt, il tentativo di testa di Matera. Partita che stenta non poco a decollare e che, per ora, non va al di là di un sano agonismo…parrocchiale. Non arriva, al 25’ pt, Murano, che fa nella sua città natale l’esordio con la maglia dell’Avellino, su un pallone messo dentro area da Maniero liberatosi con caparbietà di due avversari. Qualcosa sembra cambiare nella manovra dell’Avellino che ora si va facendo più sostanziosa e continua in fase d’attacco. Arriva al 32’ pt il vantaggio dei lupi grazie ad una prodezza di Maniero che, dopo aver messo a terra un pallone servitogli da Aloi, fa fuori Marcone con un preciso destro. Nemmeno il tempo di gioire che il Potenza conquista il pareggio grazie ad un’autorete di Scognamiglio che devia in rete un colpo di testa di Gigli lasciando di stucco il proprio portiere Forte. S’accende in questo finale il match: al 36’ pt va a segno Kanoute ma il gol viene annullato per un presunto fallo su di un avversario. Protesta con veemenza Braglia che prima viene ammonito e, subito dopo, espulso. Cartellino giallo, al 43’ pt, per Ricci. Due i minuti di recupero. Finisce il primo tempo sull’1-1.

Ripresa – Ad inizio di secondo tempo in campo Costa Ferreira al posto di Guaita. Ammonito al 4’ st Cargnelutti per un fallo su Maniero. Avellino in vantaggio a 7’ st: va a segno Murano su preciso assist di Aloi, non festeggia il suo primo gol con l’Avellino il 30enne attaccante potentino. Provano subito a reagire i padroni di casa, ma l’Avellino appare piuttosto attento a non concedere troppi spazi. Ammonito, al 14’ st, Gigli. Al 22’ st Bucolo rileva Cargnelutti. Al 27’ st ammonito Matera. Al 29’ st triplice cambio nell’Avellino: fuori Muraro, Maniero, Mignanelli, dentro Plescia, Micovschi e Tito. Al 32’ st para a terra Marcone un tiro di Micovschi. Al 33’ st Carriero in campo al posto di Matera. Al 37’ st Mastelli rileva Kanoute. Chiude, al 39’ st, la partita Micovschi che capitalizza al meglio un errore difensivo di Costa Ferreira. Al 41’ st cartellino giallo anche per Plescia. Al 42’ st Zampano in campo al posto di Coccia. Di poco alto sulla traversa, al 43’ st, un colpo di testa di Gigli su cross da angolo. Ci saranno 5 minuti di recupero. Il risultato non cambia: Potenza 1-Avellino 3. In aggiornamento…

Aggiornamento del 30 gennaio 2022, ore 20. 24Le dichiarazioni post gara di Piero Braglia – “Abbiamo fatto un po’ di fatica all’inizio con alcune elementi, anche perché non giocavano da tanto tempo. Abbiamo preso un gol, subito, c’hanno annullato un gol buonissimo, il secondo tempo è stato fatto bene. loro hanno molta fisicità, sono pericolosi sui cross, un pochino lì abbiamo sofferto, però tutto sommato la squadra ha fatto una buona gara, siamo contenti”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com