www.giornalelirpinia.it

    09/12/2023

Doppio Maniero e Aloi, l’Avellino doma la Juve Stabia

E-mail Stampa PDF

Maniero (fonte: Us Avellino)Marcatori: 18’ pt e 5’ st Maniero, 33’ pt Altobelli, 29’ st Aloi.

AVELLINO- JUVE STABIA 3-1

AVELLINO (3-4-1-2): Forte; Silvestri, Dossena, Bove; Rizzo (17’ st Ciancio), Carriero (25’ st Matera), Aloi, Tito; Kanoute; Maniero (25’ st Kragl), Murano (43’ st Micovschi). A disposizione: Pane, Pizzella, Chiti, Scognamiglio, Mastalli, De Francesco. Allenatore: De Simone (squalificato Braglia).

JUVE STABIA (4-2-3-1): Dini; Donati, Troest, Caldore, Panico (1’ st Dell’Orfanello); Davì, Altobelli; Guarracino (19’ st Stoppa), Della Pietra (19’ st Eusepi); Schiavi (33’ st Bentivegna); Evacuo (19’ st Ceccarelli). A disposizione: Russo, Peluso, Scaccabarozzi, De Silvestro, Erradi, Cinaglia, Esposito. Allenatore: Sottili.

Arbitro: Daniele Rutella della sezione di Enna. Assistenti: Giacomo Pompei Poentini della sezione di Pesaro e Tiziana Trasciatti della sezione di Foligno. Quarto uomo: Eugenio Scarpa della sezione di Collegno.

Ammoniti: 10’ pt Davì, 21’ pt Murano, 24’ pt Evacuo, 38’ pt Maniero, 18’ st Ciancio.

Recuperi: 1’ pt più 4’ st

Note: angoli, 2-9

AVELLINO – Grazie ad una doppietta di un incontenibile Maniero e ad un gol di un instancabile Aloi l’Avellino si aggiudica il derby con la Juve Stabia ritornando alla vittoria dinanzi al proprio pubblico dopo ben quattro pareggi. Quello contro le vespe è il sedicesimo risultato utile consecutivo per i colori biancoverdi. Prossimo impegno di campionato in trasferta, domenica prossima,  in Calabria contro il Catanzaro.

La cronacaSubito in avanti l’Avellino dopo il fischio d’avvio. Al 3’ pt colpo di testa di Silvestri su punizione di Aloi, para tranquillo il portiere Dini, ex di turno insieme con Eusepi ed Evacuo. Insistono i biancoverdi in attacco costringendo le vespe sulla difensiva. Al 6’ pt finisce in angolo la prima azione offensiva degli ospiti che, un minuto dopo, si rendono pericolosi con Della Pietra la cui conclusione è deviata ancora in corner. Avellino, ora, più guardingo e attento a non concedere spazi agli avversari. Al 10’ pt cartellino giallo per Davì. Grande sforbiciata al volo, al 18’ pt, di Maniero che fa secco Dini e porta in vantaggio l’Avellino mettendo a segno il gol numero nove in questa stagione. Subito pericolosa in contropiede la Juve Stabia in cerca dell’immediato pareggio.  Non si lascia sorprendere l’Avellino. Al 21’ pt ammonito Murano. Stessa sorte, al 24’ pt, per Evacuo. Poteva costare caro, al 27’ pt, una clamorosa disattenzione del portiere Forte la cui presa in piena area su un cross pressoché innocuo lascia non poco a desiderare. In ritardo, pressoché immobile, Forte, al 33’ pt, anche sul gol del pareggio della Juve Stabia conquistato grazie ad un forte ma non irresistibile rasoterra di Altobelli. Al 38’ pt ammonito Maniero. Al 40’ pt colpo di testa di Troest, para questa volta Forte. Al 43’ pt fuori Murano, infortunato, dentro Micovschi. Un minuto di recupero. Finisce 1-1 il primo tempo.

Ripresa – Nella Juve Stabia Dell’Orfanello in campo al posto di Panico ad inizio di secondo tempo. Subito pericolose le vespe, al 3’ st, con Schiavi il cui tiro-cross viene respinto da Forte. Ci pensa ancora una volta Maniero, al 5’ st, a portare in vantaggio i lupi d’Irpinia su assist di Tito: gol numero 10 per l’attaccante biancoverde che collaziona anche la terza doppietta tra le mura amiche. Esplode il tifo sugli spalti della Curva Sud del Partenio-Lombardi. Prova a reagire la Juve Stabia. Al 17’ st Ciancio rileva Rizzo. Un minuto dopo ammonito Ciancio. Triplo cambio, al 19’ st, nelle file della Juve Stabia: fuori Guarracino, Della Pietra ed Evacuo, dentro Stoppa, Eusepi e Ceccarelli. Ancora cambi, questa volta nell’Avellino: al 25’ st fuori Maniero e Carriero, dentro Kragl e Matera.

Al 28’ st buona occasione per Micovschi il cui tiro però viene messo in angolo. La palla arriva a capitan Aloi che con un preciso rasoterra porta a tre i gol dell’Avellino. Match che sembra ora in mano ai padroni di casa. Al 33’ st fuori Schiavi, dentro Bentivegna. Finale di gara con la Juve Stabia in attacco ma senza convinzione. Saranno 4 i minuti di recupero. L’Avellino però è attento e si aggiudica il derby.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com