www.giornalelirpinia.it

    14/08/2022

L’Avellino tira fuori l’orgoglio e batte il Picerno con un gol di Kragl

E-mail Stampa PDF

KraglMarcatori: 12’ pt Kragl

PICERNO (4-4-2): Viscovo; Garcia, De Franco, Ferrani, Setola (32’ st Guerra); De Cristofaro (32’ st Senesi), Dettori, Pitarresi, Di Dio (12’ st Esposito); Vivacqua (28’ pt Reginaldo), Parigi (12’ st Gerardi).  A disposizione: Albertazzi, Allegretto, Summa, Dias, De Ciancio, Carrà, Viviani. Allenatore: Colucci.

AVELLINO (3-5-2): Forte; Silvestri, Dossena, Bove; Rizzo, De Francesco (12’ st Matera), Aloi, Kragl (30’ st Mastalli), Mignanelli; Plescia (12’ st Kanoute), Murano (30’ st Micovschi). A disposizione: Pane, Pezzella, Tito, Chiti, Scognamiglio, Mocanu. Allenatore: Gautieri.

Arbitro: Davide Di Marco della sezione di Ciampino. Assistenti: Mattia Politi della sezione di Lecce e Giuseppe Centrone della sezione di Molfetta. Quarto uomo: Paolo Bitonti della sezione di Bologna.

Ammoniti: 18’ pt Plescia, 39’ pt Bove, 17' st Esposito, 17’ st Ferrani, 31’ st Mignanelli

Recuperi: 3’ pt più 5’ st

Note: angoli, 1-3

PICERNO (Potenza) – L'Avellino trova una vittoria preziosa sul campo del Picerno grazie ad un gol di Kragl che conferma il suo stato di grazia in questa finale di campionato. Preziosa soprattutto sul piano psicologico per tutta la squadra che, dopo le recenti deludenti prestazioni, potrebbe aver ritrovato quell'orgoglio e quella convinzione necessari per poter affrontare al meglio un torneo imprevedibile come quello dei playoff. Il cammino, comunque, è ancora irto di difficoltà a cominciare dal derby con la Turris in programma in notturna, allo stadio Partenio-Lombardi, lunedì 4 aprile.

La cronacaSi parte al Donato Curcio con il Picerno schierato col 4-4-2 e l’Avellino col 3-5-2. In campo a sorpresa anche Silvestri annunciato fuori squadra, insieme con Tito e Carriero, dopo le ultime performance di stampo harakiri. In difesa c’è anche Bove. Al 6’ pt prima occasione da rete per il Picerno con Di Dio, mette in angolo Forte. Al 12’ pt gran sinistro a volo di Kragl che fa fuori Viscovo raccogliendo una respinta di testa di Dettori su cross di Aloi dalla destra. Picerno 0-Avellino 1. Accusano il colpo i padroni di casa che provano, comunque, a reagire. Al 18’ pt ammonito Plescia. Gara che, ora, l’Avellino cerca di addormentare senza, comunque, rinunciare a ripartire in fase di ripartenza.  Al 28’ pr Reginaldo rileva Vivacqua. Alla mezz’ora partita saldamente nelle mani dell’Avellino che si limita a controllare i vaghi tentativi offensivi dei lucani. Cartellino giallo, al 39’ pt, per Bove. Al 40’ pt Murano, servito da De Francesco, si fa precedere d’un soffio da Viscovo. Ci saranno tre minuti di recupero. Il risultato non cambia.

Ripresa – Squadre in campo con le stesse formazioni. Lucani subito in avanti col chiaro intento di mettere a segno il gol del pareggio. L’Avellino, comunque, appare attento e pronto a chiudere gli spazi. È sempre il Picerno a dettare i ritmi di questo inizio di secondo tempo. Al 7’ st ci prova di sinistro, in contropiede, ancora Kragl: sfera fuori. In arrivo i primi cambi nelle file dell’Avellino. Al 12’ st girandola di sostituzioni: nell’Avellino Kanoute e Matera in campo al posto di Plescia e De Francesco; nel Picerno Esposito e Gerardi rilevano Di Dio e Parigi.

Al 16’ st occasione da gol per l’Avellino con il neo entrato Kanoute lanciato a rete da Murano. Ancora una volta non riesce la squadra irpina, come successo clamorosamente nelle ultime prestazioni, a chiudere la partita. Al 17’ st cartellino giallo per Esposito e Ferrani. Insistono in avanti i padroni di casa che non ci stanno a perdere. Al 30’ st ancora un doppio cambio nell’Avellino: fuori Murano e Kragl, dentro Micovschi e Mastalli. Un minuto dopo cartellino giallo per Mignanelli. Al 32’ st doppio cambio anche nel Picerno: Guerra per Setola e Senesi per De Cristofaro. Ci si avvia verso il finale di una gara che il Picerno ha provato in tutti i modi di raddrizzare senza però finora riuscirvi. Ci saranno cinque minuti di recupero. Occasione per Kanoute su assist dalla sinistra di Micovschi, mette in angolo all’ultimo momento Guerra. Non cambia il risultato: finisce 1-0 per l’Avellino. In aggiornamento…

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com