www.giornalelirpinia.it

    09/12/2023

L’Avellino si distrae, la Viterbese fa gol e vince

E-mail Stampa PDF

Foto di Arturo GrecoMarcatori: 23’ pt Volpicelli, 28’ st Polidori

VITERBESE-AVELLINO 2-0

VITERBESE (3-5-2): Fumagalli; Semenzato, Ricci, Monteagudo; Rodio (34’ st Marenco), Mungo (39’ st Di Cairano), Megelaitis, Andreis (12’ st D’Uffizi), Nesta; Marotta (12’ st Polidori), Volpicelli. A disposizione: Bisogno, Chicarella, Sorrini, Vespa, Manarelli, Aromat, Mbaye, Simonelli. Allenatore: Levacovich (squalificato Filippi).

AVELLINO (3-5-2): Marcone; Illanes, Aya, Auriletto (1’ st Micovschi); Rizzo, Matera (1’ st Russo), Casarini, Dall'Oglio (39’ st Garetto), Tito; Murano (34’ st Cecarelli), Trotta (26’ st Gambale). A disposizione: Pane, Ricciardi, Maisto, Moretti.  Allenatore: Biancolino.

Arbitro: Antonino Costanza della sezione di Agrigento. Assistenti: Emilio Micalizzi della sezione di Palermo e Nicolò Moroni della sezione di Treviglio. Quarto uomo, Juri Gallorini della sezione di Arezzo.

Ammoniti: 34’ pt Andreis, 45’ pt Volpicelli, 8’ st Nesta, 36’ st Fumagalli, 42’ st Russo

Recuperi: 1’ pt più 5’ st

Note: angoli, 3-7.

VITERBO – L'Avellino ancora sconfitto in trasferta. Allo stadio Rocchi la Viterberse rifila due gol alla squadra di Biancolino e conquista la prima vittoria negli scontri con gli irpini. Si fa, dunque, sempre più difficile il cammino dei biancoverdi in questo campionato che proprio, nonostante la buona volontà pure messa in campo questa sera e il gioco a tratti espresso a livelli accettabili rispetto alle ultime prestazioni, non riescono a trovare la quadra di una situazione che si fa facendo sempre più ingarbugliata e irta di difficoltà. Occorre, dunque, una svolta e cambiare passo. Altrimenti...

La cronacaSi parte. È subito rivoluzione Biancolino che schiera i suoi uomini col 3-5-2 peraltro adottato a specchio dai padroni di casa. Avellino subito pimpante e altezzosamente in avanti nei minuti iniziali del match. Lunga, comunque, la fase di studio con le due squadre attente a non scoprirsi e a rimanere nei ranghi. Non ci sono conclusioni e pericoli per le due porte. Si fanno sentire i circa 200 ultras biancoverdi appena posizionatisi sugli spalti dell’Enrico Rocchi. Al 17’ pt traversa piena presa da Dall’Oglio su cross dal corner, ci prova Trotta sulla respinta, palla sul fondo. Avellino ben messo in campo e sicuro di sé. Arriva, però, al 23’ pt, il vantaggio della Viterbese grazie ad un colpo di testa di Volpicelli su cross di Nesta: ferma la difesa biancoverde con Aya ed Illanes che stanno a guardare e si godono lo spettacolo. Provano subito a reagire i biancoverdi ma la strada è in salita anche perché la Viterbese è pronta a chiudere tutti gli spazi.  Al 34’ pt arriva la prima ammonizione dell’incontro: se la becca Andreis della Viterbese. Niente da fare: l’Avellino non riesce a sfondare il muro eretto dai laziali e fa fatica. Al 45’ pt cartellino giallo per Volpicelli. Ci sarà un minuto di recupero.

Ripresa – Doppio cambio nell’Avellino ad inizio di ripresa: Micovschi per Auriletto e Russo per Matera. Prova la squadra irpina ad accelerare subito i ritmi con l’obiettivo di conquistare il pareggio in questo avvio di ripresa. Non sta a guardare la Viterbese che, al 7’ st, si rende pericolosa con Rodia, alta la sua conclusione. All’8’ st ammonito Nesta. Gara, ora, che si fa più intensa con le due squadre che si affrontano a viso aperto col chiaro intento da parte dell’Avellino di rientrare in partita, da parte invece della Viterbese di difendere il vantaggio. Al 12’ st nelle file laziali fuori Marotta e Andreis, dentro Polidori e D’Uffizi.

L’Avellino non sta demeritando ma gli manca a chiare lettere il guizzo finale in grado di assicurargli il gol del pareggio. Così accade, clamorosamente, al 22’ st quando Dall’Oglio, su cross di Micovschi dalla fascia destra, si fa respingere la sua conclusione, non proprio da incorniciare, di testa dal portiere Fumagalli. Al 26’ st Gambale in campo al posto di Trotta. Al 28’ st raddoppio della Viterbese col neo entrato Polidori che, servito da Volpicelli, approfitta di una nuova distrazione della difesa dell’Avellino e fa secco Marcone. Tutto in salita, ora, il cammino dei lupi d’Irpinia che hanno subito il ko nel momento migliore di questo secondo tempo. Al 34’ st ancora cambi: Ceccarelli per Murano nell’Avellino, Marenco per Rodio nella Viterbese. Al 36’ st ammonito Fumagalli. Al 39’ st ancora sostituzioni: Di Cairano per Mungo, Garetto per Dall’Oglio. Al 42’ st cartellino giallo anche per Russo. Ci saranno 5 minuti di recupero. Il risultato non cambia. Nuova sconfitta in trasferta per l’Avellino.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com