www.giornalelirpinia.it

    20/06/2024

Playoff/La DelFes subito in difficoltà, Montecatini ha vita facile e vince

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket7_montcdelf2pof.jpgMONTECATINI (Pistoia) – La Fabo Montecatini si impone anche in gara-2, questa volta più nettamente, e si porta in vantaggio 2 a 0 nella serie finale. Del.Fes inguardabile nei primi 20’, nei quali realizza solo 18 punti, dei quali 10 dalla lunetta. Attacco spuntato e difesa non proprio impeccabile da parte degli irpini, situazione della quale i toscani sono bravi ad approfittare per scappare da subito sul 14 a 1. Crotti si affida all’energia della panchina, con Chinellato che alla fine sarà il migliore dei suoi, unico in doppia cifra con i suoi 19 punti, ma che si è fatto notare soprattutto per il suo agonismo. Montecatini chiude sul 21 a 10 il primo periodo, e con il secondo che appare la fotocopia del primo.

Il 15 a 2 dei primi 6’ della seconda frazione scava il solco che appare incolmabile, anche perché Vasl e Carenza, in precarie condizioni fisiche, giocheranno rispettivamente sette e sei minuti. Se a questo aggiungiamo che Verazzo, sanzionato di un tecnico per proteste, ha quattro falli a carico, ecco che la situazione appare davvero complicata. Senza dimenticare i due falli tecnici fischiati a coach Crotti, che protesta nel tentativo di proteggere i suoi, invocando qualche fischio in più sulla difesa aggressiva dei padroni di casa. Alla fine la seconda frazione sarà anche peggiore per l’attacco della Del.Fes, che va al riposo lungo sul 42 a 18. Bortolin inaugura la terza frazione, prima dei 5 punti in fila di Montecatini, che così raggiunge il massimo vantaggio sul 47 a 20. Chinellato non si tira indietro e si carica sulle spalle il peso dell’attacco avellinese (12 punti nel terzo periodo), realizzando 8 punti in fila nel parziale chiuso dalla tripla di Burini, la prima dell’incontro per la Del.Fes, che vale il 49 a 33 del 26’.

Piccoli segnali di vita da parte di Avellino che, al 30’, deve sempre recuperare 16 punti (56/40). Verazzo cerca di dare la scossa con 5 punti consecutivi, e poi un mini-break di 1 a 8 arrivato con un canestro di Nikolic, e le triple di Fresno e Chinellato, portano la Del.Fes al -10 65/55 al 36’), nonostante il fallo antisportivo fischiato a Nikolic, e con coach Crotti che nel frattempo ha raggiunto gli spogliatoi per l’espulsione arrivata al 32’. Lo sforzo profuso per recuperare 17 punti in 14’ si fa sentire, e nel finale i padroni di casa allungano nuovamente, con Burini che è fuori per 5 falli, l’ultimo con l’ennesimo tecnico fischiato dalla coppia arbitrale contro Avellino, ed il match si chiude sull’81 a 60. Gara-2 va in archivio, ed ora la serie si sposta ad Avellino, con gara-3 in programma al Paladelmauro venerdì sera con inizio alle 20 e 30.

Il tabellino del match:

Fabo Herons Montecatini - Del Fes Avellino 81-60 (21-10, 21-8, 14-22, 25-20)

Fabo Herons Montecatini: Adrian Chiera 22 (3/4, 3/5), Matej Radunic 13 (4/6, 1/1), Marco Arrigoni 10 (4/5, 0/0), Giorgio Sgobba 9 (4/6, 0/3), Gianluca Carpanzano 9 (2/5, 0/3), Antonio Lorenzetti 8 (4/6, 0/0), Daniele Dell'uomo 7 (1/3, 1/4), Marco Giancarli 3 (0/0, 1/1), Jose Alberto Benites Vicente 0 (0/1, 0/4), Nicola Natali 0 (0/0, 0/0), Matteo Lorenzi 0 (0/1, 0/0), Alessandro Magrini 0 (0/1, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 26 - Rimbalzi: 38 7 + 31 (Marco Arrigoni 9) - Assist: 14 (Marco Arrigoni, Jose Alberto Benites Vicente 4)

Del Fes Avellino: Riccardo Chinellato 19 (5/8, 1/1), Matias Bortolin 9 (3/9, 0/0), Armando Verazzo 8 (1/2, 1/3), Simone Giunta 7 (2/3, 0/1), Aleksa Nikolic 6 (2/6, 0/3), Lucas Fresno 6 (1/6, 1/2), Federico Burini 5 (0/1, 1/5), Miha VaŠl 0 (0/1, 0/3), Giovanni Carenza 0 (0/0, 0/1), Pasquale Agosto 0 (0/0, 0/0), Alessandro Fernando Basco 0 (0/1, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 33 - Rimbalzi: 29 6 + 23 (Riccardo Chinellato 8) - Assist: 7 (Federico Burini 2)

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com