www.giornalelirpinia.it

    19/07/2024

L’inchiesta/Avellino Summer Festival, Festa: «Massima fiducia nelle procedure adottate dagli uffici, falso che siano stati acquisiti documenti dagli inquirenti»

E-mail Stampa PDF

Il sindaco di Avellino Gianluca FestaAVELLINO – «Abbiamo appreso dai giornali della presunta apertura di un’indagine sull’Avellino Summer Festival. Al riguardo voglio chiarire che è falsa, almeno fino a questo momento, la notizia relativa all’acquisizione di documenti presso la casa comunale da parte degli organi inquirenti. Ovviamente, ove ci fosse un’indagine, questa ci consentirebbe di fugare anche il solo sospetto che ci siano ombre sulle procedure adottate dagli uffici dell’amministrazione che godono della nostra massima fiducia. Sono convintissimo dell’operato della macchina amministrativa. Per ciò che concerne la spesa, la copertura finanziaria è garantita da somme appostati in bilancio sui capitoli destinati agli eventi ed al Ferragosto. Colgo l’occasione anche per sgomberare il campo da ipotesi e illazioni relative a eventuali risorse attinte da altri capitoli o da altri settori quali, ad esempio, quello delle politiche sociali. Sono tutte ricostruzioni fantasiose il cui unico scopo è mistificare la realtà dei fatti».

Lo dichiara il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, rispetto alle notizie di stampa apparse questa mattina.

Festa si esprime anche nel merito. «Sono convintissimo delle procedure adottate rispetto all’affidamento del servizio, in questo caso a tre società che detengono l’esclusiva dei vari artisti principali che abbiamo contattato e ingaggiato. La Procura farà ovviamente il suo lavoro, noi siamo più che fiduciosi sull’esito di queste indagini. Il Comune, come ha sostenuto anche il consigliere di opposizione Nicola Giordano, ha approvato la sua delibera a fine maggio, con la quale ha manifestato la propria volontà di ingaggiare alcuni artisti, e rispetto a queste determinazioni le società hanno operato al fine di ottenere le esclusive degli artisti in questione. Perché così funziona nel mondo dello spettacolo. Le società acquisiscono le esclusive e poi le rivendono ai Comuni anticipando il costo dello spettacolo. Questo è avvenuto sia per il concerto del 16 che per tutti gli altri. La giunta ha dato l’indirizzo politico, gli uffici hanno sottoscritto i contratti di ingaggio con le società che detenevano l’esclusiva».

Infine, un passaggio sulle denunce delle minoranze: «Le opposizioni presentano esposti senza soluzione di continuità da 4 anni. Mi spiace che sottraggono così tempo prezioso agli organi inquirenti che sono spesso impegnati in indagini su vicende molto delicate che riguardano la criminalità organizzata. Evidentemente, se ogni giorno vengono presentate denunce alla Procura della Repubblica o alla Procura della Corte dei Conti è perché non c’è un’idea o un progetto alternativo di città. Ma c’è un dato sostanziale ed eloquente: in 4 anni, tutte queste denunce hanno portato a zero provvedimenti. Tutto dunque non ha fatto altro che confermare la correttezza del nostro operato».

Aggiornamento del 29 agosto 2023, ore 16.00 - Guerriero, Spiniello e Melillo: Summer Festival, pieno sostegno all’amministrazione ed agli uffici comunali – «L’Avellino Summer Festival rappresenta un’opportunità di crescita per la città di Avellino, per il suo appeal turistico e per le nostre attività commerciali. Come al solito, l’opposizione non è riuscita a coglierla. La minoranza ha perso per l’ennesima volta l’occasione di adoperarsi per il bene della città, concentrandosi esclusivamente sul proprio tornaconto politico ed elettorale.  Ne prendiamo atto. Questa amministrazione e questo sindaco hanno avuto fino ad oggi la forza e la capacità di assumere scelte che mai nessuno aveva avuto il coraggio di adottare: dalla delocalizzazione del terminal di Piazza Kennedy, che ha abbattuto l’inquinamento in città, alla riqualificazione di Campo Genova, oggi “Smile Arena”, data erroneamente per inquinata, ma che ha appena ospitato un concerto con migliaia di giovani. Come capogruppo di «Viva la Libertà», rinnovo il mio sostegno e la mia fiducia a Gianluca Festa, all’amministrazione ed agli uffici dell’ente. Avellino ha avuto per troppi anni amministratori con poco coraggio, poche idee e poca visione. Da avellinese e da consigliere, continuerò a sostenere questo sindaco e questo approccio amministrativo per il bene della città».

A dichiararlo è il capogruppo di “Viva la Libertà”, Diego Guerriero.

«Voglio esprimere la massima fiducia nel lavoro svolto dagli uffici per l’organizzazione di un Summer Festival senza precedenti, e nell’indagine della Procura, che, da quanto si apprende dalla stampa, è stata chiamata a sgomberare il campo da ogni equivoco sull’organizzazione degli eventi estivi. Come consiglieri di maggioranza, non prestiamo di certo il fianco alle solite prese di posizione dei Soloni di turno, che gettano discredito per partito preso, ma ci affidiamo alla trasparenza ed alla bontà di atti che, giova ricordarlo, sono e restano pubblici. Chi amministra, sa assumersi le responsabilità del proprio operato. Ma voglio ricordare a me stesso che, in quattro anni di amministrazione, le tante denunce prodotte dalla minoranza si sono rivelate sistematicamente infondate. Al sindaco Festa, che ha ben esplicitato la linea dell’Amministrazione e la condotta degli uffici, rinnovo il massimo sostegno e la mia piena condivisione del lavoro svolto».

È quanto afferma il consigliere di “Davvero”, Mario Spiniello.

«È davvero un peccato osservare alcuni consiglieri comunali non fare altro che denigrare la città in cui vivono e sono stati eletti. Farebbero bene a dare un contributo fattivo al miglioramento complessivo di Avellino. A proposito delle risorse spese, questa amministrazione si è anche fatta carico di consentire ai tanti cittadini che non hanno la possibilità di andare in vacanza e sono costretti a restare qui, per ovvie ragioni, di vivere comunque un’estate di tutto rispetto e godere di tutte le iniziative che l’amministrazione ha messo loro a disposizione. Avellino non è solo feste e iniziative culturali, ma anche risoluzione dei problemi. Su queste basi, saranno solo e soltanto i cittadini a giudicare l’operato di questa amministrazione».

Lo evidenzia il capogruppo di “Avellino Vera”, Gerardo Melillo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com