www.giornalelirpinia.it

    14/07/2024

Dal congresso nazionale di Si no all'autonomia differenziata

E-mail Stampa PDF
b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica13_congresso_nle_si.jpgPERUGIA - Il terzo congresso nazionale di Sinistra Italiana, svoltosi a Perugia, ha rappresentato un momento importante di discussione e di mobilitazione politica.
Al termine dei lavori l'assemblea nazionale, all'unanimità, ha riconfermato Nicola Fratoianni segretario nazionale ed eletto, per acclamazione, Nichi Vendola presidente del partito. Al congresso nazionale sono intervenuti  i segretari del centrosinistra e delle forze progressiste tra cui Angelo Bonelli, Giuseppe Conte, Elly Schlein, Maurizio Acerbo, e poi, tra gli altri, il segretario generale della Cgil Maurizio Landini, quello della Uil Pierpaolo Bombardieri e Gianfranco Pagliarulo, presidente nazionale Anpi.
Sinistra Italiana ha proposto alle forze di opposizione parlamentare al governo Meloni, in particolare Pd e M5s, di impegnarsi per costruire una mobilitazione nazionale unitaria contro l'autonomia differenziata, contro la riforma costituzionale promossa dalla destra, per il rilancio della sanità pubblica e per il salario minimo.
La federazione di Avellino, che ha ottenuto una rappresentanza all'interno della nuova assemblea nazionale con l'elezione del coordinatore provinciale Roberto Montefusco, ha partecipato al dibattito congressuale con l'intervento di Antonio Caggiano che ha posto con forza la necessità di rimettere al centro della discussione e dell'iniziativa politica del partito i temi del Mezzogiorno, partendo da una radicale opposizione all'autonomia differenziata.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com