www.giornalelirpinia.it

    16/07/2024

Giro d’Italia/ Paret-Peintre s’impone sul traguardo di Lago Laceno, Leknessund è la nuova maglia rosa

E-mail Stampa PDF

Aurélien Paret-PeintreLAGO LACENO (Avellino) - Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team) ha vinto la quarta tappa del 106^ Giro d'Italia, la Venosa-Lago Laceno di 175 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Andreas Leknessund (Team DSM) e Toms Skujiņš (Trek - Segafredo).

Andreas Leknessund (Team Dsm) è la nuova maglia rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO DI TAPPA

1 - Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team) - 175 km in 4h16’04’’, media di 41.005 km/h

2 - Andreas Leknessund (Team Dsm) a 2"

3 - Toms Skujiņš (Trek - Segafredo) a 57"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Andreas Leknessund (Team Dsm)

2 - Remco Evenepoel (Soudal Quick-Step) a 28"

3 - Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team) a 30"

LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate da Castelli con tessuti riciclati prodotti da Sitip.

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Andreas Leknessund (Team DSM)

Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Agenzia Ice con il brand Madeinitaly.gov.it  - Jonathan Milan (Bahrain - Victorious)

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Thibaut Pinot (Groupama - Fdj)

Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Andreas Leknessund (Team Dsm)

Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore di tappa Aurélien Paret-Peintre ha detto: "Il Giro d'Italia era il mio obiettivo principale quest'anno. Sono venuto a correre per la classifica generale, ma sapevo anche che oggi era una buona giornata per una fuga e volevo una vittoria di tappa per la squadra. L'ultima salita è stata molto dura, ma poi ho capito che Leknessund stava puntando alla Maglia Rosa e che potevo vincere la tappa. Sono felicissimo".

La maglia rosa Andreas Leknessund subito dopo l'arrivo ha dichiarato: "Sono venuto al Giro con l'obiettivo di vincere una tappa. Era l'obiettivo anche oggi. È super speciale conquistare la Maglia Rosa. L'unico norvegese che l'aveva vestita prima di me è stato Knut Knudsen ma se si guarda a chi ha avuto la Maglia Rosa negli ultimi giorni e all'impatto di questa maglia, è un grande giorno per la mia carriera".

CONFERENZA STAMPA Il vincitore di tappa Aurélien Paret-Peintre ha dichiarato in conferenza stampa: "Sono felicissimo di come è andata oggi. E' stata una giornata dura, in cui è stato molto difficile centrare la fuga giusta oggi. Siamo riusciti ad andare via in un tratto di discesa e poi mi sono gestito bene, concentrandomi su Andreas Leknessund. Entrambi volevamo vincere però sapevo di essere più veloce quindi ero molto fiducioso. Oltre alla vittoria mi sono avvicinato molto in classifica generale, che resta il mio obiettivo principale qui al Giro. Mi farò trovare pronto se ci sarà una chance di prenderla al Gran Sasso." La Maglia Rosa Andreas Leknessund ha detto: "Indossare la Maglia Rosa è un sogno per ogni ciclista ed è un ricordo che porterò con me per tutta la mia vita. C'è stata una vera e propria battaglia per andare in fuga ma mi sono sentito bene fin dai primi km. Ero in quasi tutti i tentativi e sono riuscito a stare attento quando è partito quello giusto. Mi sono gestito bene sulla salita finale, andando del mio ritmo nel tratto più duro e poi accelerando quando sapevo che si poteva creare un gap con gli altri. Magari avrei potuto vincere ma penso comunque di aver ricavato il massimo dalla giornata di oggi e sono contentissimo così."

LA TAPPA DI DOMANI
TAPPA 5, ATRIPALDA-SALERNO, 171 KM


Percorso
Tappa ondulata nella prima parte e pianeggiante nel finale prevedibilmente adatto a una volata di gruppo. Si attraversa l’Irpinia in partenza con continui saliscendi (GPM a Passo Serra) e curve lungo strade in discreto stato di manutenzione fino a raggiungere la zona di Lioni e innestarsi in strade a scorrimento veloce (da segnalare alcune serie di gallerie ampie e illuminate). Si raggiunge Battipaglia dopo una breve scalata a Oliveto Citra.

Ultimi km
Ultimi 15 km rettilinei e piatti lungo la costa tirrenica fino alla linea di arrivo. Da segnalare alcuni facili passaggi a circa 9 km dall’arrivo con rotatorie. Retta finale larga 8 m e lunga 800 m.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com