www.giornalelirpinia.it

    16/07/2024

Giro d’Italia, a Fano il ritorno-trionfo di Julian Alaphilippe. Pogacar in rosa

E-mail Stampa PDF

Julian AlaphilippeFANO (Pesaro-Urbino) - Julian Alaphilippe (Soudal Quick-Step) ha vinto la dodicesima tappa del Giro d'Italia 107, la Martinsicuro-Fano di 193 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Jhonatan Narvaez (Ineos Grenadiers) e Quinten Hermans (Alpecin-Deceuninck). Tadej Pogacar (Uae Team Emirates) rimane in Maglia Rosa di leader della classifica generale.

ORDINE D'ARRIVO

1 - Julian Alaphilippe (Soudal Quick-Step) - 193 km in 4h07'44", media di 46.743 km/h

2 - Jhonatan Narvaez (Ineos Grenadiers) a 31"

3 - Quinten Hermans (Alpecin-Deceuninck) a 32"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Tadej Pogacar (Uae Team Emirates)

2 - Daniel Felipe Martinez (Bora - Hansgrohe) a 2'40"

3 - Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) a 2'56"

LE MAGLIE UFFICIALI

Le maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate e realizzate da Castelli.

Maglia rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Tadej Pogacar (Uae Team Emirates)

Maglia ciclamino, leader della classifica a punti, in collaborazione con il ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e Ita Italian Trade Agency - Jonathan Milan (Lidl-Trek)

Maglia azzurra, leader del gran premio della montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Tadej Pogacar (Uae Team Emirates)

Maglia bianca, leader della classifica giovani, nati dopo il 01/01/1999, sponsorizzata da Eataly - Antonio Tiberi (Bahrain Victorious)

Il vincitore di tappa Julian Alaphilippe, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Non avevo pianificato un attacco di 125 km, pensavo che saremmo arrivati in un gruppetto. Devo prima di tutto ringraziare i miei compagni di squadra per aver controllato i primi 60km. La collaborazione con Mirco Maestri è stata eccellente, e anche lui meritava di vincere. Nel finale ho dovuto ancora spingere perchè sapevo che gli inseguitori si stavano avvicinando. E' una vittoria splendida dopo un periodo difficile. Ringrazio la mia squadra, mia moglie e mio figlio che mi hanno sempre supportato".

La maglia rosa Tadej Pogacar ha detto: "L'inizio della tappa è stato velocissimo e ha reso dura una frazione con tante salite che rimarranno nelle gambe a molti. Non ci fosse stata di mezzo la classifica generale, avrei fatto un pensierino per andare a vincerla. Alaphilippe ha dimostrato che è tornato, solo i campioni sono capaci di queste azioni. Merita ampiamente questo successo".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com