www.giornalelirpinia.it

    05/07/2022

Playout, la DelFes batte Forio anche in gara 2

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket6_forio2.jpgAVELLINO – La Delfes Avellino sfrutta appieno il fattore campo e vince al Paladelmauro anche gara 2 contro Forio con il risultato finale di 75-61. Salvezza ora più vicina e del tutto assicurata se dovesse subito arrivare la terza vittoria di seguito in questi playout nel match in programma venerdì prossimo al PalaBarbuto di Napoli.

La Del.Fes Avellino si è aggiudicata anche gara-2 e si è portata così sul 2 a 0 nella serie di play-out contro il Forio. Il punteggio finale è stato di 75 a 61, ma gli avellinesi hanno dominato il match raggiungendo in più occasioni anche il + 21. Un incontro vinto in maniera netta, mostrando una superiorità tecnica e fisica, che però andrà replicata in gara-3 in programma venerdì prossimo. Le due vittorie ottenute non possono bastare per la salvezza, perché bisogna ottenerne una terza e, considerate le condizioni fisiche dei giocatori biancoverdi, bisogna ottenerla già in gara-3.

La Del.Fes ha fatto da subito la voce grossa, facendo valere la buona vena e le doti fisiche e tecniche dei suoi lunghi, con Carenza che ha chiuso con 26 punti e D’Andrea con 18, il tutto condito da 8 rimbalzi a testa. Basile, Hassan e Marra hanno stretto i denti ed hanno dato il loro apporto alla causa comune, cosa che andrà replicata anche venerdì prossimo. Forio ha provato a sorprendere Avellino con le penetrazioni di Orsini, che invece in gara-1 aveva colpito dalla lunga distanza, ma la mossa è durata per un paio di azioni, perché poi la Del.Fes ha preso le contromisure e dal 3 a 7 del 2’, si è passati al 13 a 9 del 4’, e poi al 21 a 12 del 9’, con Milosevic che realizza i punti del 21 a 15 del 10’. Orsini mette dentro la tripla, alla quale replica immediatamente Carenza, imitato da Hassan che chiude un parziale di 8 a 0 per il 29 a 18 del 13’, nel quale c’è anche il viaggio in lunetta per il fallo tecnico fischiato ad un nervosissimo coach Carone.

L’attacco di Forio, con Orsini in panchina gravato di tre falli, è affidato al solo Milosevic, autore di dieci punti nel secondo periodo, tutti frutto di iniziative personali. La superiorità della Del.Fes si manifesta con i nove punti in fila di Carenza, che valgono il 40 a 26 del 18’, con le squadre che vanno al riposo lungo sul 44 a 29. Il Forio non dà mai la sensazione di poter rimontare, ed è tradito da un nervosissimo Orsini che al 23’ si rende autore di un netto fallo antisportivo, e le proteste che seguono gli procurano il tecnico che mette fine al suo match con la conseguente espulsione. La Del.Fes ringrazia e con Carenza e D’Andrea si porta sul + 21 (54/33 al 24’), riesce a controllare con autorità la partita, nonostante Basile sia in panchina e non rientrerà più nel match. Hadzic con le triple e Caceres dalla lunetta mandano qualche segnale di reazione, che produce però solo il 61 a 48 del 30’, con coach Carone che nel frattempo si prende il secondo tecnico e la conseguente espulsione. D’Andrea colpisce ancora in apertura di quarta frazione, poi arrivano 3’ di errori da ambo le parti, ma poi ci pensano Caridà con due triple e Marra con il canestro del nuovo + 21 (73/52 al 36’), massimo vantaggio replicato al 38’ da Venga (75/54). La partita è finita da tempo, la Del.Fes pensa a gara-3, e Forio trova un paio di triple che rendono meno amara la sconfitta.

Finisce con il punteggio di 75 a 61, Avellino si porta sul 2 a 0, ed ora si va in trasferta per cercare di chiudere il capitolo salvezza.

Il tabellino del match:

Del.Fes Avellino - Forio Basket   75-61

Del.Fes Avellino: Carenza 26 (7/12, 2/5), D’Andrea 18 (6/12, 0/0), Caridà 11 (0/1, 3/5), Marra 5 (1/3, 1/3), Hassan 5 (0/0, 1/4), Cepic 4 (2/3, 0/3), Venga 4 (2/4, 0/0), Basile 2 (1/1, 0/1), Crispino 0 (0/0, 0/2), Spagnuolo, Agbogan n.e. All. Benedetto

Tiri liberi: 16/20 – Tiri da due punti: 19/36 - Tiri da tre punti: 7/23 - Rimbalzi: 39 (Carenza, D’Andrea 8) - Assist: 15 (Hassan, Basile 4)

Forio Basket 1977: Milosevic 22 (6/11, 0/6), Hadzic 9 (0/2, 3/8), Orsini 8 (2/4, 1/3), Caceres 6 (2/5, 0/2), Nafea 5 (0/3, 1/2), Ciarpella 4 (1/4, 0/5), Antonaci 4 (2/2, 0/0), Iannello 3 (0/1, 1/3), Capezza, Iacono. All. Carone

Tiri liberi: 17/25 - Tiri da due punti:  13/32 - Tiri da tre punti: 6/29 - Rimbalzi: 40 (Ciarpella 11) - Assist: 2 (Ciarpella, Capezza 1)

Arbitri: Cassinadri e Bergamo

Note: parziali 21/15 – 44/29 – 61/48. Usciti per 5 falli: Orsini e Caridà. Espulsi: Orsini (antisportivo e tecnico), Carone (somma di tecnici).

Aggiornamento del 18 maggio 2022, ore 13.10 - Gara 3 dei playout, inizialmente prevista alle ore 20.30 al Pala Barbuto, si disputerà sempre venerdì maggio, alle ore 16.45, al Centro sportivo di Sant’Antimo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com