www.giornalelirpinia.it

    10/07/2020

Premio Scriviamo, menzione speciale per gli alunni di Serino

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Rubriche-LaScuola_premioscrivia.jpgSERINO – L’Ic Serino riceve il Premio Scri Vi Amo, concorso letterario promosso e organizzato dalla Bimed, (Biennale delle arti e delle scienze del Mediterraneo) in collaborazione con la prestigiosa «Rivista Andersen» e la facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Genova. Gli alunni della scuola secondaria di I grado, diretta dalla prof.ssa Antonella De Donno, anche quest’anno – si legge in un comunicato – hanno aderito con entusiasmo e serietà all’iniziativa didattica dell’esercizio di lettura e scrittura di gruppo che li ha visti protagonisti nella realizzazione del loro capitolo nella categoria Medie. In particolare le classi 2 A e 2 B della secondaria di primo grado hanno ricevuto in questa edizione della Staffetta di scrittura 2019/2020 la menzione speciale del premio Scri Vi Amo, unico conferimento sul piano internazionale per la scrittura di gruppo; per l’attualità della storia che ha perfettamente analizzato la biografia degli oggetti presenti nella narrazione. “È questo un conferimento molto ambito visto che alla staffetta di quest'anno hanno partecipato oltre 1.300 classi e questo la dice lunga sulla bravura delle docenti e degli studenti”: queste le parole del direttore della Bimed, Andrea Iovino”.

Gli alunni che hanno ottenuto il conferimento per la stesura del capitolo sono Giorgia Casaburi, Desirè D’Angelo, Martina D’Angelo, Clara De Biase, Maria De Cristofaro, Federica De Luca, Greta Di Mattia, Anna Formato, Roberta Ingino, Naomi Martone, Antonella Mesce, Sabato Michael Villanova, Vigorita Jolanda;  Angelo Antonio Alfieri, Ilenya Alfieri, Rosa Barone, Christian, Felice De Feo, Paolo De Feo, Sabatino De Feo, Angela Di Zenzo, Omar H’Maied, Sergio Raffaele Rodia, Fatmira Skilya, Torrecuso Lorenzo. Gli alunni sono stati coordinati in maniera esemplare dalle docenti di lettere Quatrale e Carbone, responsabili dell’azione formativa, dalla prof.ssa La Padula referente Bimed scuola secondaria di primo grado. Un ringraziamento va a tutto il team dei docenti che ha percepito il valore didattico ed educativo e  la trasversalità intrinseca al progetto stesso, indipendentemente dalla disciplina di insegnamento di ognuno.

“La staffetta è quel mondo che intorno ai nostri ragazzi e con i nostri ragazzi cresce e si migliora valorizzando il fare cultura e affermando il valore del divenire”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com