www.giornalelirpinia.it

    05/07/2022

La mostra/Sacharov - I diritti umani nel cuore dell’Europa

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Mostre2_sacharov.pngMILANO – Sbarca a Milano dal 2 marzo la mostra “Sacharov - I diritti umani nel cuore dell’Europa” dedicata alla figura di Andrej Sacharov e alle personalità che sono state insignite dell’omonimo premio del Parlamento europeo per la libertà di pensiero. L’esposizione si potrà visitare fino al 16 marzo 2022 presso il Milano Luiss Hub. Alla conferenza stampa inaugurale il 2 marzo, alle ore 12.00, prenderà parte Vladimir Milov, consigliere del premio Sacharov 2021 Alexej Navalny nonché esperto in energia ed economia.

Attraverso materiale fotografico, il percorso della mostra rende omaggio alle personalità e organizzazioni che hanno ricevuto il premio Sacharov per la libertà di pensiero del Parlamento europeo a partire dal 1988, anno dell'istituzione del riconoscimento. La prima parte della mostra è dedicata alla figura di Andrej Sacharov, attivista e protagonista indiscusso della nostra storia: la sua attività scientifica, il dissenso, la lotta per i diritti umani, l’esilio, il premio Nobel, l’impegno politico per la democratizzazione del sistema sovietico. La seconda parte si concentra invece sugli altri protagonisti della difesa dei diritti umani premiati in questi anni.

All’incontro inaugurale, moderato dalla giornalista Cristina Giuliano (Askanews), interverrà anche Maurizio Molinari, responsabile dell’ufficio del Parlamento europeo a Milano.

CONTESTO

Il premio Sacharov 2021 è stato conferito ad Alexei Navalny. Attivista dell’opposizione russa e prigioniero politico, Navalny ha condotto una campagna contro la corruzione del regime di Putin e ha, attraverso i suoi account social e le campagne politiche, contribuito a denunciare gli abusi interni al sistema riuscendo a mobilitare milioni di persone in Russia in sostegno della sua protesta.

La mostra, che arriva a Milano, è stata inizialmente organizzata dal Comune di Parigi e poi portata alla Biblioteca nazionale di Roma anche grazie al supporto di Comieco e sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo.

Comieco, il Consorzio nazionale senza scopo di lucro che garantisce il riciclo di carta e cartone raccolti dagli italiani, rinnova il sostegno al progetto “La libertà viaggia con la carta” promosso da Memorial Italia. Scopo del progetto è difendere la libertà di espressione e diffondere la cultura dei diritti umani anche attraverso carta e cartone che hanno avuto e continuano ad avere il ruolo di portatori ed amplificatori di idee.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com