www.giornalelirpinia.it

    22/07/2024

Giro d’Italia/Bais trionfa sul Gran Sasso. Leknessund sempre in rosa

E-mail Stampa PDF

Davide BaissGRAN SASSO D'ITALIA - CAMPO IMPERATORE (L’Aquila) - Davide Bais (Eolo-Kometa Cycling Team) ha vinto la settima tappa del 106^ Giro d'Italia, la Capua-Gran Sasso d'Italia (Campo Imperatore) di 218 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Karel Vacek (Corratec Selle Italia) e Simone Petilli (Intermarché - Circus - Wanty). Andreas Leknessund (Team Dsm) conserva la maglia rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO DI TAPPA

1 - Davide Bais (Eolo-Kometa Cycling Team) - 218 km in 6h08’40’’, alla media di xx.xxx km/h

2 - Karel Vacek (Corratec Selle Italia) a 9"

3 - Simone Petilli (Intermarché - Circus - Wanty) a 16"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Andreas Leknessund (Team Dsm)

2 - Remco Evenepoel (Soudal Quick-Step) a 28"

3 - Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team) a 30"

LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate da Castelli con tessuti riciclati prodotti da Sitip.

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Andreas Leknessund (Team DSM)

Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Agenzia Ice con il brand Madeinitaly.gov.it  - Jonathan Milan (Bahrain - Victorious)

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum -  Davide Bais (Eolo-Kometa Cycling Team)

Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Andreas Leknessund (Team Dsm)

Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore di tappa Davide Bais ha detto: "Finalmente è arrivata la mia prima vittoria da professionista. È stato inaspettato perché sono andato in fuga per prepararmi all'attacco di Lorenzo Fortunato. È stato lui a ispirare la nostra squadra per puntare a una vittoria in una tappa di montagna, visto che l'ha ottenuta al Monte Zoncolan due anni fa. Nel finale sapevo di essere il più veloce e ho aspettato che arrivasse il mio momento per fare l'ultimo sforzo. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo".

La maglia rosa Andreas Leknessund, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "È stata una tappa ma abbiamo controllato la situazione. Mi aspettavo degli attacchi che non ci sono stati perché c'era vento contrario. Mi sentivo bene a salire qui con i favoriti della classifica generale. Sono felice di aver conservato la Maglia Rosa. Era il mio obiettivo".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com